06.02.2018

Confermato l’interesse degli Investitori Internazionali

Gli attuali investitori hanno entrambi aumentato la loro quota nella SICAF del 4,5% ad un valore allineato al NAV della SICAF, confermando l’interesse degli investitori internazionali, con profilo long-term, per il settore immobiliare italiano.
A seguito dell’operazione Central SICAF è controllata per il 51% da Beni Stabili SIIQ, mentre per il 24,5% ciascuno da Crédit Agricole Assurances e EDF Invest.

21.06.2017

Finalizzazione dell’accordo strategico con gli Investitori Internazionali

Beni Stabili SIIQ, property company leader del settore immobiliare italiano ha finalizzato oggi la cessione del 40% delle quote di Central Sicaf S.p.A. Il valore delle quote, che comprendono il patrimonio immobiliare locato a Telecom Italia, è pari a circa un miliardo e mezzo di euro, a cui si deve aggiungere il debito associato, che ammonta a circa 800 milioni di euro.
Crédit Agricole Assurances e EDF Invest hanno acquisito ciascuno una quota del 20% nella Sicaf, mentre Beni Stabili continua a mantenerne il controllo con il 60% delle quote.
Questa importante operazione conferma l’interesse degli investitori internazionali per il settore immobiliare italiano, oltre a rappresentare una importante messa in atto della strategia di Beni Stabili.

25.01.2017

Banca d’Italia autorizza la nascita della più importante Sicaf immobiliare italiana

Banca d’Italia ha accordato a Beni Stabili, property company leader del settore immobiliare italiano, l’autorizzazione a costituire la principale Sicaf immobiliare italiana, a cui il Gruppo conferirà la totalità del proprio portafoglio locato a Telecom Italia.
Beni Stabili controllerà il 60% del capitale sociale, mentre i due principali investitori internazionali, Crédit Agricole Assurances ed EDF Invest acquisiranno ciascuno da Beni Stabili una quota del 20% nella Sicaf.
La Sicaf sarà costituita ufficialmente nel primo trimestre del 2017.